6
8
Agosto
2021
Modulo di iscrizione Evento con posti limitati

6 - 8 Agosto 2021

AWARENESS CAMPUS

Pratiche di consapevolezza nella natura

a cura di Gabriele Vacis e dell’Istituto di pratiche teatrali per la cura della persona

Oggi c’è molta più gente che fa teatro, che danza, di quanta non vada a vederli teatro e danza. Accade quindi che molti artisti non percepiscano più l’azione sociale come un dovere civile o una benevola elargizione. I grandi maestri del Novecento hanno ispirato queste strade del teatro.
Il coinvolgimento del cittadino, della persona, nel lavoro artistico è ormai la poetica di molti attori, drammaturghi, registi. L’arte non è più solo creazione di forme ma anche interazione.” Gabriele Vacis

A CHI SI RIVOLGE

Il percorso si rivolge a educatori, attori, operatori sociali, insegnanti, psicologi, musicisti, danzatori, personale medi­co-sanitario, cantanti, a tutte le persone che si trovano ad affrontare lavori a contatto con gruppi di persone e scelgono di utilizzare lo strumento del teatro sia in ambito artistico che sociale.

IL SEMINARIO

Il seminario, di natura pratica, è incentrato sull’importanza del TEATRO INCLUSIVO ossia come opportu­nità di INTEGRAZIONE, CONDIVISIONE e COESIONE. Si potrà sperimentare il metodo sviluppato dall’Istituto di Prati­che Teatrali per la Cura della Persona, che si fonda sull’esercizio costante e rigoroso della CONSAPEVOLEZZA definita col termine AWARENESS e dell’ATTENZIONE, e sul RESPIRO COMUNE (la SCHIERA), uno strumento articolato di costru­zione della propria presenza e un modo di riflettere sullo spazio e sulle relazioni, sul corpo che si mette in ascolto degli altri corpi per creare azioni comuni.

OBIETTIVI

Gli obiettivi principali si trovano all’interno del lavoro formativo intrapreso da Vacis nell’Istituto di Prati­che Teatrali per la Cura della Persona, che trova tra le sue motivazioni l’utilizzo del teatro come oppor­tunità di inclusione, integrazione e condivisione. L’obiettivo primario è, anzitutto, saper stare consapevol­mente in relazione con gli altri in scena come nel quotidiano.

Non sono solo gli attori ad aver bisogno di una conoscenza profonda di sé stessi e degli altri: tutte le persone ne hanno bisogno. Le tecniche del teatro si prendono cura della persona da sempre. La trage­dia, nella Grecia classica, era il luogo dell’incontro della comunità. Le pratiche del teatro supportano la socialità, la medicina, l’educazione. Perché alla base di queste necessità umane c’è sempre la capacità di STARE. Di abitare consapevolmen­te il proprio tempo e il proprio spazio. In autonomia o in relazione agli altri esseri umani.

IL GRUPPO DI LAVORO

Direzione e coordinamento: Gabriele Vacis e Roberto Tarasco

2 GUIDE Corpo, 2 GUIDE Voce, 2 GUIDE Narrazione, 2 GUIDE VideoAzione.

INDICAZIONI UTILI PER I PARTECIPANTI

Abbigliamento estivo da montagna. Un costume da bagno e un grande asciugamano.

Per il seminario è raccomandato un vestiario comodo (preferibilmente senza scritte, disegni), un paio di camicie a quadri. Si suggerisce l’uso di calze antiscivolo e scarpe da trekking.

Vi chiediamo di portare inoltre: una tazza per la colazione, una borraccia per l’acqua, un quaderno, una pila , la tua federa preferita, qualche piccolo oggetto che porteresti con te per fare di un luogo anonimo la tua casa.

In caso di maltempo alcune attività si svolgeranno al chiuso in spazi che consentono l’applicazione delle normative sanitarie vigenti.

LA TUA PRESENTAZIONE

Durante il campus ti chiederemo di presentarti. Potrà essere un tuo ritratto raccontato; ma anche una canzone, una danza, un video… Qualcosa che permetta di capire più precisamente possibile chi sei. 

COSTO

La quota di iscrizione è di € 380 e comprende la partecipazione a tutte le pratiche, i percorsi nella natura, le LECTURE e i DOCUFILM, i pasti e l’ospitalità per 3 notti in camerate fino a 4 persone comprensive di biancheria e l’assicurazione.

Per chi desidera un altro tipo di alloggio ( albergo o B&B) e per i residenti in zona la quota di partecipazione è di € 340 comprensiva di tutti i pasti.

Le iscrizioni ad Awareness Campus sono chiuse.

I PASTI

Saranno garantite al gruppo le colazioni (dalle 8.30 alle 9.30), i pranzi (dalle 13.00 alle 14.30 a seguire pausa-relax fino alle 15.00), le merenda delle 17.30 e le cene (dalle 20.30 alle 21.30) cercando di venire incontro alla sensibilità alimentare di tutte e tutti. Se c’è qualcosa da comunicarci su questo aspetto non esitate a farlo.

L’OSPITALITA’

Sarà garantita l’accoglienza presso la foresteria di Crodo in camerate con letti singoli e a castello e con bagno esclusivo, che potranno accogliere fino a 4 persone per un numero massimo di 40 persone.

Per esigenze particolari l’organizzazione è in grado di fornire contatti di B&B e strutture alberghiere a costi convenzionati.

COME RAGGIUNGERE CRODO CON I MEZZI PUBBLICI

La stazione ferroviaria più vicina è Domodossola, poi si prosegue in autobus.


Le attività sono reperibili sul sito:
www.listituto.it

AWARENESS CAMPUS 2019
https://www.listituto.it/index.php/archivio/awareness-campus-2019

AWARENESS CAMPUS 2017
https://www.listituto.it/awarness-campus

SCHIERA ALESSANDRIA 2011
https://www.youtube.com/watch?v=wPEi2q_yOHI&t=1s

Si ringrazia il Comune di Crodo per l’ospitalità concessa al Campus.