Giuliano De Luca

Coreografo

Completa la sua formazione artistica come danzatore contemporaneo presso la scuola di danza del Teatro dell’opera di Roma e il Dance Arts Faculty. Si perfeziona a New York presso Steps On Broadway, Alvin Ailey, Peridance Capezio Center e Broadway Dance Center di Manhattan e a Los Angeles presso Millenium Dance Complex. Sempre in America studia con i Complexions Contemporary Ballet. 
Lavora in diverse realtà tra cui: “Humanology” nel prestigioso Festival OrienteOccidente di Trento; “Spellbound Junior Ensamble” di Mauro Astolfi; “The garden of sensitive” di Gael Domeneger (Ballet Biarritz); “Lines on a Page” di Francesca Frassinelli; “Joyful Tales” di Natalia Horecna (Netherlands Dance Theatre) ; “Pimp NIKON Stage”, dove vince il primo premio della manifestazione; “Il sogno di Clara” con la regia di Arturo Cannistrà al Teatro Palladium di Roma; “Sette Voci” curato da Arturo Cannistrà nella splendida cornice del Teatro Quirino di Roma; con la compagnia “Balletto di Milano” diretto dal Maestro Carlo Pesta, si esibisce in numerosi teatri Italiani nelle produzioni “Amor de Tango”, “La vie en Rose”, “Bolero” e “Lo Schiaccianoci”; DanceHouse Company (Susanna Beltrami) di Milano nelle produzioni “Dada Tango” e “Out” con le coreografie di Matteo Bittante. 
Nel 2017 è vincitore assoluto con premio della critica al concorso internazionale “Como lake Dance Award”. Nel 2018 e 2019 è coreografo per la sfilata di moda per bambini della nuova collezione di Sergent Major a Novara. Balla come solista nella produzione del Teatro Coccia di Novara “La Vedova Allegra” nei teatri di Savona e a Modena con le coreografie di Sofia Lavinia Amisich. 
Danza come unico danzatore all’interno del festival “Fuori di Coccia” prodotto dal Teatro Coccia di Novara e diretto da Matteo Beltrami su musica dal vivo della cappella musicale del Duomo di Novara.

Sito ufficiale