Daniel Ihnkyu Lee

Amonasro

L’eccezionale baritono verdiano Daniel IhnKyu Lee è acclamato per la sua ricca voce da belcanto, per la sua forte presenza sul palcoscenico e per la sua abilità musicale.
Nel gennaio 2018, ha cantato The Dutchman in Der Fliegende Holländer alla Fondazione Petruzzelli di Bari. Nel marzo 2018 ha cantato Barak nella Turandot di Busoni presso la Fondazione Lirico di Cagliari.
Nell’estate 2017, il signor Daniel IhnKyu Lee ha cantanto nel Rigoletto, Nabucco, Sharpless all’Arena di Verona. Ha anche aderito al roster Metropolitan Opera nella stagione 2010-11. I suoi ruoli includono l’olandese in Der Fligende Holländer, Wolfram in Tannhäuser, Il carpentiere in Il Piccolo Marrat, Neri in La Cena Delle Beffe, Cascart in ZaZa, Gleby in Siberia, Carlo Gerard in Andrea Chenier, Rodrigo in Don Carlo, Amonasro in Aida, Conte di Luna in Il Trovatore, Seid in Il Corsaro, Germont in La Traviata, Rigoletto e Nabucco, Don Ferrante in La Farsa Amorosa, Hutsin in L’Oracolo, Abayaldos in Dom Sebastien, Zurga in Les Pêcheurs de Perles, Sergio in La Nave, Metifio in L’Arlesiana, Gianni Schicchi, Marcello in La Boheme, Sharpless in Madama Butterfly, Conte in Le Nozze di Figaro, Guglielmo in Così fan tutte, Figaro in Il Barbiere di Siviglia, Peter in Hansel e Gretel.
Il signor Daniel IhnKyu Lee ha ricevuto diverse borse di studio dalla Juilliard School, dove si è laureato nel programma di studi professionali.
Ha vinto molti concorsi e ricevuto numerosi premi tra cui il Caruso International Voice Competition, il Puccini Foundation International Voice Competition, il Connecticut Opera Guild Competition, l’Opera Index Competition, il San Antonio Opera Competition e le borse alla carriera della Olga Forrai Foundation, il Fondazione Puccini e l’Opera Index.

Sito ufficiale